Ricerca & Sviluppo



Progettazione e realizzazione del nuovo MAV della Ceramica Sant’Agostino in seguito al collasso del magazzino automatico verticale esistente a causa degli eventi sismici in Emilia del 2012.


Complesso residenziale a basso impatto ambientale in cui le abitazioni, di superficie e tipologia variegata, sono state progettate per avere consumi energetici inferiori ai 40 kWh/mq annuo. Il progetto è stato suddiviso in tre stralci, qui presentiamo il secondo, quello centrale, che include nove unità abitative. Ogni alloggio è dotato di un box interrato, al quale si accede tramite una rampa carrabile con ingresso dalla strada.





Si tratta di tre abitazioni a schiera di cui due, quelle di testata, su tre livelli e una, quella centrale, a due. L’obiettivo era quello di realizzare abitazioni dal bassissimo impatto ambientale (classe A) e per questo sono stati adottati accorgimenti progettuali finalizzati alla ottimizzazione del sistema edificio/impianto. Per la struttura portante sono stati utilizzati blocchi coibentati per muratura armata, la copertura è ventilata, in legno, con coibentazione in polistirene espanso. Le finiture esterne sono realizzate parte ad intonaco e parte in pietra ricomposta, i serramenti sono in legno con vetrocamera basso emissivo con gas Argon. Ogni abitazione è dotata di un impianto di riscaldamento autonomo con caldaia a condensazione abbinata a pannelli radianti a pavimento, di un sistema di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore.